Diversi tipi di lame per seghe circolari

Una sega circolare è fondamentalmente uno strumento motorizzato con una lama abrasiva o dentata per tagliare diversi materiali con un movimento circolare. Una sega circolare utilizza un movimento circolare per ruotare intorno a un mandrino o altra struttura rotante ad alta velocità. La lama attuale è tipicamente una lama a nastro con punta di diamante, che è fatta di diamante per la sua capacità di scavare nei materiali morbidi senza tagliare troppo nel materiale o danneggiare il legno. Una sega circolare standard ha una singola lama rotante di diamante ed è alimentata da un motore a cavo. Le seghe ad anello e le seghe trasversali utilizzano un’azione rotatoria diversa ma sono ancora fondamentalmente la stessa sega.

Diversi tipi di lame per seghe circolari si possono trovare in vendita in molti ambiti e non solo nei negozi di specialisti ma anche in quelli on line che per certi versi sono ancora più specializzati e in grado di accedere a molte più varianti di prodotti.

Maggiori info qui.

L’uso di una sega circolare per fare dei tagli implica prima di tutto fare una fetta sottile sul materiale da tagliare. La lama della sega ruoterà e farà dei tagli lungo la linea di questa fetta sottile. La larghezza delle fette può variare a seconda del legno da tagliare, la velocità della sega e il legno usato. Un altro fattore che può influenzare il risultato è l’angolo della lama. L’angolo della lama influisce sulla precisione con cui la sega circolare taglia il materiale e quanto del taglio è effettivamente visibile. Questo perché angoli diversi fanno forme diverse della sezione trasversale del legno.

Alcune seghe circolari sono dotate di lame curve, chiamate lame “ad albero curvo”. Questi tipi di seghe sono ideali per i tagli dritti, perché l’angolo che permettono alla lama di affettare il legno è molto più stabile di quello dei tagli dritti. Possono anche fare tagli molto precisi nello strato centrale di una tavola, che richiede più precisione di alcuni tagli dritti. Lo svantaggio di una lama curva è che ci vuole più tempo per tagliare l’angolo giusto e quindi può richiedere più tempo per completare il lavoro. Questo può non essere un problema per i falegnami che hanno molta esperienza nei tagli dritti, ma per chi ha appena iniziato, una lama curva è solitamente più veloce e facile da usare di una delle varietà diritte.